GIVG

Noi di GIVG ci occupiamo di vendita di immobili e beni all’asta e per questo conosciamo bene sia i vantaggi sia i difetti che queste pratiche possono avere.

Con i vantaggi ovviamente ci riferiamo a chi partecipa ad un’asta per aggiudicarsi un bene a un ottimo prezzo mentre, con i difetti, ci rivolgiamo a chi magari subisce una perdita involontaria o poco pensata del proprio immobile. 

Infatti oggi ci vogliamo mettere nei panni di quest’ultimi: chi ha una casa all’asta può fare qualcosa per ribaltare la situazione?

Vediamo cosa dice la legge e il mondo delle aste giudiziarie.

Come si finisce con un immobile pignorato?

Sfortunatamente molte famiglie italiane finiscono per perdere la loro prima casa a causa di una malagestione dei propri debiti bancari. 

Solitamente, chi ha bisogno di liquidità per fare investimenti in beni, immobili o quant’altro, si rivolge a una banca per un mutuo. Ovviamente la banca non si fiderà solamente della nostra buona volontà e richiederà di soddisfare dei criteri ben precisi per assicurarsi che il prestito venga restituito nel tempo richiesto e con gli interessi. Quindi come si fa?

  • Viene messa un’ipoteca sulla propria casa: avere una casa ipoteca significa che, nel caso di insolvibilità dei propri debiti, essa possa essere pignorata e venduta all’asta per risarcire la perdita dei creditori.
  • Viene stipulato un mutuo con fideiussione: un’altra persona si prende la responsabilità di pagare il debito nel caso esso non venga ripagato dal richiedente iniziale.
casa pignorata cosa fare

In ogni caso, se il contratto con la banca non viene rispettato secondo gli accordi previsti, la tua casa pignorata o anche altri beni possono essere messi all’asta per ottenere il risarcimento previsto. Per questo vi consigliamo anche di stare molto attenti alle clausole e al contratto che andate a firmare. 

Raggiunto lo status di casa pignorata bisogna accettare la realtà dei fatti: quella casa non è più di tua proprietà, bensì, è di proprietà della banca. Anche se continuerai ad abitarci non potrai più venderla o affittarla, sarai considerato come un occupante abusivo dell’immobile.

si può riprendere la propria casa all'asta

Una volta pignorato un immobile, si può recuperare?

Risposta concreta? No.

Risposta esaustiva? È molto più complicato di un semplice no secco. 

L’unico modo ufficiale per salvare la propria casa all’asta è quello di ripagare tutti i debiti in essere, in modo che i creditori non abbiano più bisogno di ricorrere alla vendita dei tuoi possedimenti. 

Ma per chi arriva a una situazione del genere, evidentemente il percorso lineare non è la strada più plausibile.

Più che consigliarti cosa fare per non perdere il vostro immobile, possiamo dirvi cosa NON fare per peggiorare la vostra posizione attuale e futura. 

Cosa non fare quando si ha una casa all’asta:

NON presentarti all’asta della tua casa

In quanto custodi giudiziari e con esperienza pluridecennale nel campo delle aste giudiziarie, possiamo dirvi con certezza che presentarsi all’asta del proprio immobile è assolutamente illegale. Quindi toglietevi subito questa idea dalla testa.

Il punto è sempre uno: la banca è il creditore che cerca di ottenere il mutuo prestato con gli interessi. Se la casa viene venduta, come spesso accade, dopo varie svalutazioni con il susseguirsi di aste deserte o svalutazioni del mercato immobiliare, la banca riceverà solo una percentuale di quello che aveva dato e continuerà a rincorrerti pignorando altri beni mentre tu avrai già stretto altri debiti.

Si rischia di finire in una spirale poco piacevole. La banca infatti può anche intervenire su pensioni e stipendi.

NON aumentare il livello dei propri debiti

Potresti cadere in tentazione di ricorrere ad altri metodi come ricontrattare il debito con la banca o indebitarti nuovamente per coprire i danni passati. Ma così rischierai sempre più di quello che puoi guadagnare.

Uno dei primi motivi per cui questa pratica non è da seguire è che tutte le banche possono accedere al tuo profilo da creditore e vedere la tua condotta negli anni. Se ti dimostri un cattivo pagatore, sarà molto difficile che in futuro un’altra banca accetterà di farti un mutuo. 

O, ancora peggio, non pensare mai di ricorrere a metodi alternativi come gli usurai. Solo nel 2020 un’indagine ha riportato che ben sei milioni di famiglie sarebbero a rischio usura, una pratica ben molto più pericolosa che prendersi un impegno con una banca ufficiale. 

Non farti prendere dal panico e ragiona per non cadere in errori passati e non creare danni per il tuo futuro. 

NON danneggiare l’immobile ormai pignorato

Per salvare la tua casa all’asta non pensare di ricorrere a gesti estremi come danneggiare la proprietà per renderla meno appetibile agli interessati. 

Questa mossa potrebbe causarti problemi seri, anche accuse penali che includono sanzioni monetarie o perfino la reclusione.

cosa non fare con la casa all'asta

Quindi qual è la soluzione?

La soluzione è quella che abbiamo preannunciato sin dall’inizio: l’unico modo per avere la sicurezza di non avere la casa venduta all’asta è di aver ripagato per intero il mutuo con interessi alla banca. 

Ogni situazione ha sicuramente delle sfumature diverse che sia per contratto o per situazione quindi invitiamo comunque, per quanto possibile, a cercare aiuto di professionisti esperti del settore per consigli mirati, senza prendere scelte avventate che possano mettervi in ulteriore debito in futuro. 

Chi è GIVG

Dal 1995 noi di GIVG abbiamo consolidato la nostra esperienza nel campo delle aste giudiziarie diventando una figura riconosciuta da tutti: IL CUSTODE GIUDIZIARIO. 

Cosa fa il custode giudiziario? Si occupa di garantire lo stato dell’immobile all’asta finchè esso non sia venduto al miglior acquirente, di liberare l’immobile da eventuali occupanti e di accompagnare alla visione dello stesso gli eventuali interessati all’acquisto.

Ci occupiamo anche di gestire aste telematiche. Se siete in cerca di annunci aste, visitate il nostro portale per le aste immobiliari. 

Continuate a seguirci per maggiori informazioni sul mondo delle aste giudiziarie, a presto!

Le migliori aste sempre a portata

Diventando un associato GIVG potrai essere sempre
aggiornato su tutte le novità e le migliori aste del momento.